Ranxerox

ranxerox-81Band dei primi anni ’80 formata da tre musicisti (Nicola Pini, chitarra e voce; Gianni Parodi, batteria; Alessandro Bronzini, basso) Gianni Parodi e Nicola Pini facevano parte del primo nucleo del gruppo punk Fall Out, al quale si aggiunse per un solo concerto (Sala Dante, dicembre 1980) il bassista Alessandro Bronzini.  I tre in seguito si staccarono dai Fall Out per formare i Ranxerox, dal nome del personaggio dei fumetti di Tamburini e Liberatore.
Il primo concerto nell’aprile dell’81 vedeva in scaletta molti brani originali (Self made man, No way out, Urban desert, Subway dance…) e qualche cover come No fun degli Stooges e Barbed wire love degli Siff Little Fingers.

Con i concerti successivi il gruppo si stacca sempre di più dalle sonorità punk per seguire un filone di musica new wave molto compatta e ruvida; se si devono cercare riferimenti d’epoca, si potrebbero citare i PIL, Siouxie and the Banshes, Killing Joke. Ma le influenze musicale dei tre sono diverse tra loro, vanno dal jazz, alla scena no wave newyorchese e trovano radici nei Velvet underground e Loe Reed. Il mix finale è originale e di forte impatto sonoro.
In due anni di esibizioni il gruppo collabora con altri esponenti della scena artistica spezzina (Paolo Chang, “Giambo” Ragnoli, Achilli, Mauro Bertocchi, Valerio Pizzorno) e la loro musica prende una direzione più punk funk, nello stile del Pop Group e delle sue derivazioni Pig Bag e Rip Rig and Panic
Nel momento della decisione di incidere finalmente un singolo che segnava questa svolta, (non esistono infatti registrazioni professionali della band), i tre si rendono conto che è scemata l’energia
dei primi tempi e lasciano cadere il progetto per seguire diversi percorsi personali e, nel caso di Pini e Bronzini, lontani dalla musica.

————————————————————–

Per materiale ed informazioni utili riguardanti questa pagina contattare: Archivi Multimediali “Sergio Fregoso” tel. 0187/21062    oppure  sergio.scontrini@laspeziacultura.it

I Commenti sono chiusi

Musicisti
Gruppi
Periodi