The Nuts

The Nuts è una band spezzina di musica rock-blues nata nel 1983 e fondata da Stefano Bardò e Mario Bucceri, che già avevano suonato insieme nel gruppo Blues Engine; a loro si unirono Agostino Morvillo al basso e Paolo Falchi alla batteria. Il nome “Nuts”, che letteralmente significa “noccioline”, fu scelto anche perché in slang inglese sta per “teste calde”, “bulloni”, “gente da manicomio”, e letto al contrario diventa stun, che in inglese significa “stordire”. Dopo la produzione di un demo tampe e le prime esperienze dal vivo, anche all’estero, registrarono nel 1986 l’album “The Ups & Downs Of A Nice Little Bugger” presso i TBM Studios di Castelfranco Emilia, che ricevette ottime recensioni dalle testate musicali dell’epoca.

Il disco e gli articoli permisero ai Nuts di prendere parte a numerosi festival in tutta Italia, insieme a colleghi prestigiosi come ad esempio Fabio Treves e la sua Blues Band. Nel 1987 il secondo album “Looking For Cockaigne” di inediti, che dal Rock Blues originario proponeva un sound ancora più originale e variegato. A causa di impegni professionali, un giovanissimo Guido Carli, allora solo diciassettenne, sostituì il batterista Paolo Falchi. Nel 1987 fu registrato con la nuova formazione il mini LP “The Haunt. Dopo alcuni concerti, il gruppo terminò la propria attività.

The Nuts
Mario Bucceri – guitar, vocals
Stefano Bardò – harmonica
Agostino Morvillo – bass
Paolo Falchi / Guido Carli – drums

«The Nuts», di Stefano Bardò (pdf, 72K)

Siti con articoli e interviste:
It’s Psychedelic Baby
Verso la stratosfera
Perolas do rock’n'roll
La musica di Caio

_____________________________________________________

Documentazione audio disponibile [in elaborazione]

Documentazione video disponibile [in elaborazione]

Per richiedere l’accesso alla documentazione completa o agli ascolti, consultare la pagina Dove siamo.

Documentazione, materiale audio-video e fotografie forniti da Stefano Bardò

PAGINE DI PROVA – SITO IN COSTRUZIONE

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Musicisti
Gruppi
Periodi